L'Associazione Culturale Gruppo Folkloristico "La P’cc’nèra" nasce a Forlì del Sannio (IS) nel mese di Gennaio 2012 e prende il nome da un’antica struttura in pietra, la caratteristica "caccetta" oggi detta Piccionaia posta nella parte alta del paese, sorretta da un grande masso in pietra. Il Gruppo, affiliato alla FITP (Federazione Italiana Tradizioni Popolari) da Gennaio 2013, è composto da circa 35 elementi, tra ragazzi e ragazze di età compresa fra i 10 e i 24 anni tra ballerini, ballerine e suonatori e qualifica la sua attività attraverso una ricerca costante di usi, storie e costumi locali eseguendo un ricco e variegato repertorio di balli e canti della tradizione popolare del paese, proposti e tramandati al pubblico. Essi sono legati alle attività agresti dei vari periodi dell’anno. L’obiettivo è quello dello sviluppo, della conservazione e della custodia della tradizione culturale popolare di Forlì del Sannio. I costumi sono quelli tradizionali e caratteristici del tempo passato, riscoperti attraverso una lunga attività di ricerca e riconducibili, come epoca, alla prima metà del '900. Elementi caratteristici del Gruppo sono: “la conca” (recipiente in rame usato in epoche andate, per attingere l’acqua alla fonte) e "r’ pelliccie" (arnese usato per separare la parte più fine da quella più grossa di una sostanza).
Gli strumenti musicali utilizzati sono quelli concernenti l'antica tradizione della musica popolare e sono: la Fisarmonica, l'Organetto (o Du Bott), la Chitarra, il Triccheballacche, il Bufù e il Tamburello. 
Nei suoi anni di Attività il Gruppo si è coddraddistinto per le proprie capacità artistiche e performance musicali che hanno riscosso un notevole successo in tutto il territorio nazionale.